Crea sito

Anomalie e previsioni

Anomalia del 1 aprile 2015: +3.35°C

Anomalia di aprile (al 1/4): +3.4°C

Anomalia della primavera (al 1/4): +1.3°C

Anomalia dell'anno (al 1/4): +2.1°C

 

Temperatura mare: +12.5°C

 

Previsioni per il 2/4/2015: cielo sereno o poco nuvoloso. Vento di brezza di terra nella notte ed al mattino, garbino (da sud ovest) dal pomeriggio in poi. Temperature in calo, su valori superiori al normale (minima +7°C, massima +20°C).

Previsioni per il 3/4/2015: cielo sereno o poco nuvoloso. Vento di bora (da nord est) moderato nella notte ed al mattino; brezza di mare nel pomeriggio e di terra in serata. Temperature in calo, su valori inferiori al normale (minima +8°C, massima +13°C).

Previsioni per il 4/4/2015: cielo parzialmente nuvoloso. Vento di brezza di terra nella notte ed al mattino, scirocco (da sud est) debole/moderato nel pomeriggio, brezza di terra in serata. Temperature in aumento, su valori normali (minima +7°C, massima +17°C).

 

TENDENZA A LUNGO TERMINE*:  Fase fresca dal 3 aprile al 10/11.

Tempo prevalentemente stabile, tranne un breve passaggio più instabile probabile tra il 4 ed il 5 aprile.

* I valori di anomalia si riferiscono alla quota di 850hPa (circa 1400m).

VISITA IL BLOG DI CLIMA RIMINI! Ultima notizia: le estati dagli anni 70 ad oggi e il cambiamento climatico!

http://climarimini.altervista.org/blog/

 

Nota: La quota neve riportata nelle previsioni indica la fascia entro la quale questa si manterrà durante la giornata. Quindi se per esempio al mattino è 1000m e in serata 500m verrà segnalato (Quota neve 500/1000m) ovvero l'intervallo entro la quale si manterrà la quota delle nevicate. Il dato non viene riportato quando la quota neve supera i 1500m.

Qualità dell'aria

Polveri sottili (PM10) il 31 marzo 2015: 21µg/m3

Il limite di legge è 50 µg/m3. Ecco una scala con precauzioni e consigli, la parte grassettata riguarda la giornata sopra indicata. (fonte:http://www.arpa.emr.it/cms3/documenti/aria/pm10_legenda.pdf)

0-25 µg/m3: inquinamento basso, non sono suggerite particolari precauzioni

26-50 µg/m3: inquinamento medio, consigliate precauzioni per persone sensibili (asmatici, cardiopatici, bambini ed anziani)

51-100 µg/m3: inquinamento alto, superiore al limite per la protezione della salute umana; possono manifestarsi difficoltà respiratorie e cardiache anche in persone sane in caso di attività fisica  intensa o prolungata all'aperto. I momenti ideali per uscire o areare le stanze di casa sono prima delle 8 e tra le 14 e le 16*. 

*Non in estate.

101-150 µg/m3: inquinamento molto alto, molto superiore al limite per la protezione della salute umana, si consiglia di rimanere il più possibile in ambienti chiusi e di evitare completamente le attività fisiche pesanti o prolungate all'aperto. E' preferibile spostarsi a piedi, in bicicletta o in mezzi pubblici per evitare di aumentare ulteriormente l'inquinamento.

>150 µg/m3: inquinamento eccezionale, ridurre il più possibile la permanenza all'aperto, si consiglia di consultare il medico curante alle persone sensibili (asmatici, cardiopatici, bambini ed anziani) per bisogni specifici.